Wind of change

di Jessica Molinaro, pubblicato il 7 ottobre 2016
Adoro le prime pioggia di autunno, quando il clima cambia piano piano. Gli alberi diventano dorati; il cielo si tinge di argento e l’aria profuma di fresco: sono il bello di questa stagione.
L’estate finita da poco e la natura che si prepara ad andare a dormire, lasciano un segno nei nostri cuori solitari e nelle sensazioni che proviamo.
Cominciano le prime nebbie,quasi come la coperta che ci scalda nelle più fredde ci appannano la vista, ci bloccano l orizzonte, ma ci permette di sognare meglio. Il cambiamento è radicale: una stagione finisce e lascia il posto ad un’altra; come in ogni ciclo della vita: una cosa cambia o soccombe ad un’altra più forte, più bella e più importante.
E questo autunno porterà tante novità, almeno per me; un brano che mi dedico perché il vento del cambiamento possa portare via anche me.

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi