Festival delle Periferie 2019: venerdì 14 giugno – Park in Drublic

di Redazione, pubblicato il 19 Aprile 2019

Anche questa edizione sarà caratterizzata da un venerdi dedicato al punk e all’hardcore, curata nuovamente da Flamingo Records. Il 14 giugno dalle ore 18.30 sul glorioso palco di Villa Rossi a Sestri Ponente si esibiranno sei band liguri che si sono particolarmente contraddistinte durante la stagione.


Ecco il programma della serata:

Stiglitz:  il suono perfetto per cominciare la giornata più maleducata del Festival delle Periferie, nuovissima band oi! Di Sampierdarena, due voci e ritornelli che sfido tutti a non imparare subito a memoria. Antifascismo e voglia di fare sono il motore pulsante di questa band che siamo sicuri farà parlare di sé in giro per lo stivale.

I Sassi: due chitarre minimali, drum machine ipnotica, un po’ Devo un po’ Skiantos, testi in italiano da cantare tutti insieme, fino all’apice della già iconica “anguscia e maccaia” brano esistenziale in genovese che inneggia al mood tutto ligure di avere già il belino inverso e in più ci si mette pure il meteo.

Go Cannibal!: un pezzo di Memphis trapiantato nel cuore delle Marche, Garage Punk sporco e marcio come è giusto che sia, per i più esperti riconoscibili le influenze di spessore di quella che sarà la band più esperta del venerdì el’unica da fuori regione. Blues stonato e punk 77′ alternano il puro garage anni 90′, una band da non perdere!

Small Thing: presenteranno il nuovo album su Flamingo Records, punk rock ed hardcore mescolati per sparare fuori mezz’ora di ossimori punk tra chitarre melodiche e dissonanze vocali. Classico power trio a sostegno della scatenata cantante e frontman Monica, con loro può essere un successo o un disastro totale, venite ad applaudire o tirare pomodori.


Mangiatutto: punk? Non solo. Patchanka? Anche! La band più matta e coinvolgente della serata, un’occasione per divertirci, ballare e far festa all’aperto con i savonesi delle famiglia Burning Bungalow. Se siete dei musoni questo sarà il momento di andarvi a prendere una birra al bar, invece se avete voglia di fare casino come noi, vi aspettiamo in prima fila a muovervi con questa ciurma di pazzi scatenati.

L.E.I.S.F.A.: dopo l’uscita dello stupendo Liturgie di Fallimenti e Sconfiitte, pubblicato dalla genovese Lanterna Pirata, Luca ed i suoi fantastici amici hanno macinato date e raggiunto la maturità giusta per essere gli headliner di questa edizione del Festival delle Periferie. Partiti poco più che adolescenti con un energico progetto hardcore, i cinque si sono rafinati sempre più nella stesura di canzoni cariche di emozioni ed influenze accumulate suonando ed ascoltando ogni tipo di musica. Una band che è realmente la summa di più individui dai background sicuramente diversi ma con la comune attitudine punk a fare da collante.

INGRESSO GRATUITO

La cucina aprirà alle ore 18 e il menù prevederà anche alcuni piatti tipici liguri, oltre ai consueti hot dog e salsicce. Confermata anche quest’anno la selezione di birre artigianali, che si andrà ad aggiungere a bibite, gelati e caffè del nostro bar.

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi