Dall’Altra Parte. La comunità musicale genovese a lutto per la morte di Marco Marini (Marco Fuori)

di Redazione, pubblicato il 9 Agosto 2021
 
Negli scorsi giorni è giunta la terribile notizia della scomparsa di Marco Marini, in arte Marco Fuori, che ha partecipato più volte negli anni zero del nuovo millennio sia a edizioni del Festival delle Periferie che alle rassegne Lorca, divagazioni d’autore, e che, dopo aver fatto parte (fondamentale) del cast genovese del Rocky Horror Picture Show ha pubblicato l’album Chiamarsi Fuori del 2007.
 
L’Associazione Culturale Metrodora invia le più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Marco.
 
Abbiamo ricevuto uno scritto da Fabrizio Gelli (Orco), musicista e fondatore della nostra associazione culturale, che volentieri pubblichiamo.
 

Nelle prime edizioni del festival delle periferie la sua  presenza nel cast era costante. Prima ancora che le sue parole in difesa del diverso, che Marco pronunciava già quando il tema non era di moda nel nostro paese, mi colpì un brano in particolare. Si intitolava Dall’Altra Parte. Un brano permeato da quella sensibilità propria di chi scrive per urgenza e necessità. Un brano dolce e insieme amaro, che getta lo sguardo in luoghi sconosciuti ai più.

Marco è mancato pochi giorni fa. Aveva l’età di chi solitamente vede concretizzare i propri progetti. Aveva la voglia e il talento per continuare a produrre musica. Il carisma di chi guida sicuro. Di chi sa tracciare rotte e coinvolgere marinai. Era immerso, come molti altri autori più o meno conosciuti della scena musicale genovese, in un mare di domande, di questioni irrisolte, di un’irrefrenabile necessità di trovare risposte. 

La sensazione, ahimê non nuova, che provo quando a mancare è una goccia di questo mare è di totale smarrimento, di perdita di voce e parole. Quasi come se la vita in questo mondo mostruoso diventi troppo difficile. Come se l’umano tentativo di capire i meccanismi dell’universo diventasse di colpo impossibile.

Ma arriverà, ne sono certo, il momento del ricordo e della celebrazione dell’artista. Questo ora è il  momento delle lacrime per il destino di un giovane sfortunato uomo.

Buon viaggio, Marco.

 

marco fuori

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi