Presentazione artista genovese – Fabrizio Casapietra

di Alessandro Adesso, pubblicato il 5 Agosto 2015

Fabrizio Casapietra e’ un cantautore genovese che propone canzoni dalla struttura semplice: fatta eccezione per qualche brano e’ solo una chitarra acustica a fare da tappeto ai testi scritti dallo stesso.
In realta’ questa non vuole essere una vera e propria recensione, in quanto Casapietra non ha ancora prodotto un disco, ma piuttosto una presentazione, la presentazione di un artista che di certo non e’ piu’ giovanissimo, ma ha molto da dire come dimostra la quantita’ e la durata dei pezzi pubblicati su soundcloud e reverbnation. Quello che salta subito all’attenzione e’ come Fabrizio voglia descrivere certe situazioni avvalendosi di uno stile poetico ed ironico, con un buon uso di rime (“Una passeggiata sul lungomare / in un atmosfera di gente e sirena irridente / che va a braccetto la domenica di pasqua / fra discorsi sugli sconti di Tremonti” da “Una passeggiata sul lungomare”) e di giochi di parole (“Per che cosa ti avro’ creato figlio mio / se ti avro’ insegnato solo / a disprezzare e ad odiare / a dissetarti per essere assetato” da “Per che cosa ti avro’ creato, figlio mio”), tutto accompagnato da una base melodica, mai veloce, utilizzando una voce che perde un po’ efficacia quando cerca di raggiungere note piu’ alte, ma resta particolare sui bassi; si ascolti come esempio “Sei proprio falsa” e la differenza tra verso e ritornello.
A detta del nostro le ispirazioni arrivano dal cantautorato anni ’70 e ’80, da gente come Vecchioni, De Andre’ e De Gregori, ma io mi sento di citare anche nomi come James Taylor e in generale tutto il cantautorato americano legato al folk.
Sono molte le canzoni che si possono trovare sui siti sopra citati, tanto da pensare che e’ quasi un peccato che finora non siano finite in un progetto piu’ ampio, visto che comunque ci sono tutte le carte in regola per poterlo fare. A supporto di cio’ c’e’ da dire che Fabrizio vanta una certa esperienza, con molti concerti all’attivo e collaborazioni varie tra cui spicca il nome di Bobby Soul. Ma appunto l’ex Blindosbarra non e’ l’unico ad aver suonato con lui: tra i brani proposti ci sono i nomi di Massimo Marenco (“Little is the love”), Alessandro Tomaselli dei Marguareis e Roberto Vigo (“Preso a pugni” e “Sei proprio falsa”). Molti anche gli studi di registrazione di cui il cantautore si e’ avvalso, dal Creative Studio di Andrea Anzaldi allo Zerodieci dello stesso Vigo.
Attualmente Fabrizio e’ alla ricerca di musicisti per continuare ed ampliare il suo progetto.

Per contatti:


www.reverbnation.com/fabriziocasapietra
sassifraga@hotmail.com
www.facebook.com/sassifraga12

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi