Live from the past vol.111: Sheryl Crow – Live at the Capitol Theatre 2017

di Roberto Giannini, pubblicato il 5 Maggio 2022

Questa centoundicesima puntata di streaming di concerti integrali del passato si occupa di una cantante, autrice e pluristrumentista americana (Kennet, Missouri), che dopo essere stata corista per Michael Jackson ed aver lavorato con artisti del calibro di Steve Wonder e Rod Stewart ha intrapreso una carriera solista piena di soddisfazioni e con grande successo di pubblico e (spesso) critica.

Si tratta della splendida Sheryl Crow, che con il suo folk pop venato di country ha conquistato ampie platee, soprattutto nel decennio di fine millennio (ma l’attività prosegue con risultati mai meno che buoni a tutt’oggi), quando ha licenziato alcuni album notevoli tra i quali l’esordio Tuesday Night Music Club, l’omonimo successivo (spettacolare raccolta di brani tutti potenziali singoli) o C’mon C’mon del 2002.

sheryl crow 2017

sheryl crow in 2017

Il disco che proponiamo grazie alla pubblicazione del 2018 della label Cleopatra è stato tratto da una registrazione del concerto svoltosi l’anno precedente al Capitol Theatre di New York, durante il tour promozionale per l’album, il nono dell’artista americana, intitolato Be myself.

La formazione che ha accompagnato la musicista del Missouri, che per l’occasione, oltre alla voce, suona anche chitarra e tastiere, comprende il chitarrista Audley Freed, il bassista e chitarrista Robert Kerns, il chitarrista (pedal steel) Josh Grange, la tastierista Jennifer Gunderman e il batterista Fred Eltringham, il tutto sotto la direzione di Peter Stroud.

Buon ascolto.

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi