Live from the past vol.81: Robyn Hitchcock – Live at Yep Roc 15

di Roberto Giannini, pubblicato il 11 Febbraio 2021

Questa ottantunesima puntata di streaming di concerti integrali del passato, si occupa di un personaggio che ha fatto la storia del secondo periodo della psichedelia britannica dapprima con Soft Boys ed Egyptians e poi da solista.

Si tratta di Robyn Hitchcock, londinese, a inizio carriera nel pieno del movimento post punk / new wave con la doppietta Soft Boys di A can of bees e Underwater moonlight, in seguito vate dell’epoca neopsichedelica britannica sia con gli Egyptians che da solista, sfornando capolavori quali Eye, I ofter dream of trains, Element of light e Fegmania!, solo per citarne alcuni.

robin hitchcock 2012

robin hitchcock 2012

Il disco che proponiamo grazie alla pubblicazione dell’etichetta Yep Roc che nel 2012 celebrò il quindicinale con un live festival al quale parteciparono 26 artisti in quattro giorni, e dal quale sono tratte anche queste registrazioni.

L’esibizione di Robin Hitchcock avvenne sia in solitaria che con la band strumentale di Nashville Los Straitjackets, accompagnati in alcuni brani dall’ospite illustre Nick Lowe.

Buon ascolto

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi