Lobina – new album – Clorofilla – streaming integrale

di Redazione, pubblicato il 13 Giugno 2020

Album di debutto (su breve durata) per una delle più interessanti cantautrici della scena cittadina, Lobina. Il titolo della raccolta è Clorofilla, composta da cinque brani per poco più di un quarto d’ora di musica d’autrice raffinata.

Chiara Lobina l’avevamo conosciuta e apprezzata cinque anni fa al premio Max Parodi (classificata seconda dietro ad una straordinaria Martina Vinci), dopodichè il suo percorso musicale è passato dalla pubblicazione di alcuni singoli (Aliante nel 2017, Distante, presente nel disco, l’anno successivo), fino all’incontro con Simone Carbone, producer e sound engineer che la guiderà fino all’odierna pubblicazione dei cinque brani che compongono l’ep.

lobina

lobina

Dal comunicato stampa: (il disco nasce, nda) dagli avvenimenti che hanno portato Lobina a provare un dolore così forte da non riuscire a guardarsi allo specchio per molto tempo, ma quello stesso dolore rappresenta ora la sua voglia di rinascere e riprendere a respirare.

Le sonorità dei brani, che portano in risalto le fragilità ma anche la grande voglia di rinascita dell’artista genovese, mescolano elementi classici a altri elettronici, grazie all’utilizzo di synth e drum machine.

Come già detto il lavoro di produzione è stato effettuato da Simone Carbone (che recentemente si è distinto mettendo insieme oltre cento musicisti per il brano  Un gioco non a somma zero) al Soundshape Studio di Genova, tranne che per il brano Distanze, registrato e mixato da Fulvio Masini al Blackwave Studio.

Buon ascolto.
 

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi