Masterpieces from all times part 27: Aphex Twin – Selected ambient works 85-92 – 1992

di Redazione, pubblicato il 22 Settembre 2022

Continuiamo la nostra serie di podcast di album fondamentali della storia del rock, questa volta prendendo in esame un disco di un personaggio, l’irlandese di nascita Richard David James, in arte Aphex Twin, una delle figure più inventive ed influenti della musica contemporanea, protagonista della stagione ambient/techno/idm esplosa soprattutto negli anni novanta.

L’album che abbiamo scelto appartiene al primo periodo della carriera luminosa di James, ed è il primo su lunga durata Selected Ambient Works 85–92, unanimamente riconosciuto quale lavoro seminale e solido rappresentante dello sviluppo di svariati generi, dalla techno alla drum’n’bass, dall’ intelligent dance music (IDM) all’ambient dalle influenze Eno-Budd, condendo il tutto con numerosi richiami vintage. L’album uscì in primis in Belgio per la label Apollo, e coniene 14 episodi per oltre 74 minuti che diventano simbolo di quel genere che prenderà in breve tempo il nome di ambient-techno.

SAW 85-92 (come di sovente viene abbreviato) è una raccolta di tutte le sue sperimentazioni ambient, per la maggior parte composte da James dopo le sue esperienze come DJ, ma in alcuni casi, come recita il titolo, a partire dal 1985, all’età di 15 anni. Successivamente Aphex Twin consoliderà la sua fama con una serie oculate di pubblicazioni (non più di sette quelle ufficiali su lunga durata) sempre di qualità assoluta.

Buon ascolto.

aphex twin
aphex twin in 1992

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi