Tempi Dispari – new minialbum – Tempi Dispari – streaming integrale

di Redazione, pubblicato il 9 Gennaio 2021

Prima registrazione ufficiale per una band dalla storia lunghissima, essendo nata quasi trent’anni fa, precisamente nel 1993.

Si chiamano Tempi Dispari, e pubblicano sul finire di questo tribolato 2020 tre brani raccolti sotto la sigla omonima, poco più di un quarto d’ora registrati presso il 150 Studio di Uscio sotto la supervisione di Alfredo Vandresi (conosciuto per le sue passate collaborazioni con nomi del calibro di Delirium e Formula 3).

tempi dispari

tempi dispari

I tre brani del sestetto genovese (che in passato aveva operato anche con il nome Cortomaltese) sono stati composti in periodi diversi, e lo stile può essere inquadrato quale indie rock cantato in italiano, con arrangiamenti e passaggi che strizzano l’occhio al progressive (riscontrabile soprattutto nel secondo brano, quello scritto più recentemente dal titolo Mani), come se i Matia Bazar incontrassero idealmente il Banco del Mutuo Soccorso o i primi Arti + Mestieri.
La band è formata dalla vocalist Barbara Possagnolo, dal chitarrista Fabio Triuzzi, dalla sezione ritmica composta dal bassista Alessandro Arbocò e dal batterista Stefano Calissi, e da ben due tastieristi, Gianpaolo Maggi e Roberto Lupo.
I brani sono acquistabili dal profilo bandcamp della band.
Buon ascolto.

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi