Demos, rarities & compilations vol.3: The Jeff Beck Group – The London Sessions: 1967

di Redazione, pubblicato il 29 Maggio 2022

Continuiamo la nuova rubrica sul sito Metrodora con la terza pubblicazione,  che riguarda questa volta un chitarrista straordinario con la sua band stellare: il Jeff Beck Group, che ha avuto due distinte incarnazioni prima che il leader proseguisse una luminosa carriera a proprio nome. Truth e Beck-Ola sono la testimonianza lasciata dalla prima incarnazione, che ha operato tra il 1968 e il 1969.

jeff beck group 1967

jeff beck group 1967

Questa raccolta (pubblicata da Vogon Records Records nel 2019) contiene venti brani tra prime release e versioni alternative di alcuni brani che fanno parte del primo album ufficiale (Shapes of things, You shook me, Rock My Plimsoul , Beck’s Bolero, I Ain’t Superstitious) più molti altri brani non entrati nella discografia ufficiale; il tutto nella straordinaria formazione comprendente il vocalist Rod Stewart (agli esordi), il futuro Rolling Stones Ron Wood ed il batterista che ha suonato in centinaia di album fondamentali dei sessanta e settanta Aynsley Dunbar.

Buon ascolto.

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi