La clinica degli emergenti vol.4: Pin Up Noise – Sbronzo e confuso – anteprima video

di Roberto Giannini, pubblicato il 31 Agosto 2016

Uscirà il 12 settembre 2016, edito da La Clinica Dischi, il nuovo disco dei Pin Up Noise dal titolo Dimetoato.
Un album pieno di rabbia, malinconia, cieli grigi ed edifici squadrati. Un disco influenzato dalle scorie tossiche di un’azienda che oramai (per fortuna) non esiste più, la Farmoplant, devastata nel 1988 da due esplosioni che andarono a colpire un serbatoio contenente, appunto, Dimetoato (più conosciuto come Rogor): un insetticida estremamente dannoso per l’essere umano. Da queste due esplosioni si sprigionò una nube tossica che costrinse la città di Massa (luogo di nascita della band) ad un’evacuazione forzata. Un altro, l’ennesimo, disastro umano, che rievoca alla mente scenari post-apocalittici.
E il titolo deriva proprio dalla necessità di sottolineare l’orrore che il progresso tecnologico, a volte miracoloso e benefico ma sempre più spesso estremo e violento, spesso ha arrecato alla Terra e a chi la abita.

Con Dimetoato i Pin Up Noise vogliono compiere il loro piccolo disastro musicale: ne esce fuori un lavoro che, se lo si volesse definire in una parola, potremmo dire ‘velenoso’.
Il brano scelto come singolo apripista è Sbronzo e Confuso. La canzone parla di viali lunghissimi attraversati a piedi senza una vera meta, senza nessuna compagnia ma con la testa piena di pensieri scabrosi e di rabbia. Il tutto contornato da visioni aspre e violente di asfalto bagnato, case con le luci accese, macchine rombanti ed interlocutori fastidiosi.

A metà tra un incubo ed un coma etilico, Sbronzo e Confuso ha come unico scopo quello di parlare del disagio sentimentale ed esistenziale che un po’ tutti, chi più chi meno, condividiamo. Con la voglia e la tenacia di chi, cadendo ed avendo la forza per rialzarsi, trae da tutto questo scompenso interno il meglio possibile per il futuro.

Il video che accompagna la canzone ne è la logica conseguenza: una serie di immagini che rimandano a scenari psichedelici, il rifacimento visivo di un pensiero astratto, la conseguenza di uno scompenso ordinato, frutto delle paure che abbiamo dentro. Niente di più, niente di meno. Un incubo, fatto di personaggi, storie, ritorni ed addii. Un sogno crudo, un viaggio fantastico della mente.

 

CREDITS ALBUM:

Registrato e mixato a Sarzana (SP) da Leonardo Lombardi e Roberto Benacci presso lo studio de La Clinica Dischi.

Master a cura di David Campanini presso Soniclab Studio di La Spezia.

Progettazione grafica/Artwork: Matteo Mattei e Pin Up Noise.

Promozione e distribuzione: La Clinica Dischi e Worilla-Press&Promotion.

TRACKLIST:

1. SBRONZO E CONFUSO

2. ETERNOIA

3. SERGIO

4. NON CI SODDISFANO

5. LO STATO

 

pin up noise - dimetoato

pin up noise – dimetoato

LINE UP:

Andrea Tanshapiri Pedrazzi

Simone Modulum Cisarni

Fabbeoo

 

CONTATTI ARTISTA:

FaceBook: https://www.facebook.com/PINUPNOISE

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCPr00znfxj-sJ6up5XOQVvg

SoundCloud: https://soundcloud.com/pinupnoise

 

Proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies per offrirti una migliore esperienza. Se continui la navigazione senza modificare le impostazioni relative ai cookies o clicchi su "Accetta", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi